1000 caffè

Mille modi diversi di fare e ordinare il caffè



Scegli il tuo preferito!

Alcune ricette dei più famosi caffè

tipico caffè Italiano, servito in tazzina di ceramica.

caffè espresso alla quale miscela è stata estratta la caffeina.

è servito in bicchierino di vetro anziché in tazzina di porcellana.

E' un espresso molto ridotto esprimendo al massimo l'aroma del caffè avendo nello stesso tempo un un contenuto di caffeina molto basso. È una bevanda tipica dell'Italia.

Ottenuto con le macchine espresso facendo defluire più acqua del solito. Un caffè lungo, nonostante sia meno denso, contiene più caffeina di quello normale. Questo perchè la stessa quantità di posa di caffè viene «sfruttata» in misura maggiore.

Si aggiunge una piccola quantità di latte al caffè.

E' un tipo di caffè macchiato in cui il latte aggiunto è caldo e spumoso.

Si aggiunge al caffè espresso un alcolico o superalcolico.

Non viene preparato con le macchine espresso bensì usando un filtro in carta riempito di polvere macinata grossolanamente su cui si versa acqua calda. Per fare questo caffè si usano apposite macchine elettriche, o portafiltri in plastica, vetro o ceramica. Il sapore di questo tipo di caffè è molto più blando, essendo diluito in una quantità di acqua maggiore, ma contiene molta pù caffeina perchè la posa di caffè viene «sfruttata» in misura.

Preparato in casa con la "Moka", tipica caffettiera napoletana.

Si definisce "caffè" perchè bevuto allo stesso modo, ma in realtà non utilizza affatto chicchi di caffè nella sua preparazione bensì orzo.

Si prepara versando nel bicchierino di vetro prima la schiuma del latte e poi il caffè, spesso viene aggiunto anche del cioccolato o del cacao.

E' un caffè particolarmente forte usato dagli studenti per rimanere svegli per studiare. Si prepara con la moka, dopo aver preparato un primo caffè, lo si reinserisce nella caldaia della moka si cambia il caffè nel filtro e lo si rifà.

Si prepara versando in un bicchierino di vetro un cucchiaino di zucchero, un dito di Baileys e un dito di spuma di latte, si versa quindi il caffè e si spolvera con cacao amaro.